Erica sul set di una produzione internazionale!!!

16 Ott 2020 | News

Erica è una nostra studentessa del secondo anno che ha girato una serie tv No man’s land di coproduzione internazionale nel ruolo di Shamaran, qui la nostra intervista:

Ciao Erica, ti faremo una piccola intervista sulla serie Tv che sta per uscire, prima domanda, che sensazione hai provato mentre giravi questa serie televisiva?
Ansia, adrenalina, continui movimenti,persone che si spostavano,ahhhh…..non capivo che  ruoli avessero le persone della troupe, nel mezzo del deserto del Marocco!!!  (Beni Mellal – Marocco) Mi ricordo un gran caldo, anche per colpa dei vestiti che indossavamo… (serie in costume).                                                                                                

Però che ricordi meravigliosi,  l’attenzione che ho ricevuto dal trucco al parrucco, nei camerini appositi e poi il ciak….. Azione….CHE EMOZIONE FORTE!!!  cercavo in continuazione conforto nell’attore che avevo davanti.
( Félix Moati)

Quindi come si è comportato lui con te?
Sempre molto disponibile, abbiamo anche provato la scena prima e poi, anche se attore professionista navigato, mi ha spiegato tutti i ruoli ecc… mi ha accompagnato in questo grande set, facendomi sentire a mio agio.

Il regista ti ha dato indicazioni? O ti ha lasciato molto libera?
Tutti si sono stupiti, perché lui (Oded Ruskin) raramente per una scena piccola avrebbe dedicato del tempo, soprattutto ad una attrice alla prima esperienza importante, invece arrivato da me, mi ha dato due, tre indicazioni, perché ero troppo concentrata sull’attore che avevo davanti; siccome, però, il personaggio che interpretavo io non aveva mai visto quello dell’attore con cui mi confrontavo, il regista mi ha spiegato che non era giusto che facessi così. Oded è stato presente anzi, mi ha anche fatto rivedere la scena…. cosa che non capita mai!

Dobbiamo considerare che quando siamo su un set è un lavoro vero e proprio, quindi tutto quel movimento che c’era, è stato una distrazione oppure no?

In quel giorno in particolare c’era molto movimento ,perché era una scena d’azione,  l’abbiamo girata molte volte perché erano presenti molti automezzi e extra (comparse), e trovare i movimenti coordinati tra tutti era molto difficile. Però quando mi hanno chiamato in scena, mi sono concentrata e isolata da tutti, senza più pensare a tutto quel grande movimento.

Da chi è distribuita questa serie? Dove potremo vederti?
Andrà su piattaforme molto importanti….. ahhh sono davvero emozionata, Hulu, HBO, Arte, davvero un gran bell’impatto vedersi lì!!! Però si vedeva subito che era un set davvero molto professionale!!!

Pensi che questa esperienza ti possa portare a qualcosa di più grande? Sia come attrice che come persona.
E’ qualcosa che non mi sarei mai aspettata, ho capito anche il valore di un set professionale e poi ho capito chi dovevo ascoltare perché ognuno ha i suoi interessi, dop, regista, edizione ecc… ma poi stando lì ho davvero capito che dovevo seguire solo alcune figure.

Arriviamo a qualcosa di più personale. Che cos’è per te la recitazione?
Conoscere se stessi e gli altri, una chiave che può aprire porte su porte, mondi e sensazioni che non si possono vivere normalmente, in modo da poter esplorare tante vite diverse in una sola.

Di solito l’aspirante attore pensa che girare un film sia un qualcosa di molto veloce, invece non è proprio così, che consiglio daresti a loro? Perché l’attesa è molto importante.
Ma praticamente ho girato all’incirca due ore, il resto delle 8/9 ore tra trucco e parrucco e poi attesa, devi essere sveglio e sempre attento a tutto ciò che accade, stare attenti con chi parlare perché c’è il grande rischio di perdere energie fondamentali per quando parte l’azione. Consiglio di risparmiare energie e di portare tanti libri (ride)

Avere abilità o più abilità cosa può dare ad un attore? Ricordiamo che Erica conosce 6 lingue.
Il saper fare o sapere più cose sicuramente danno più possibilità di lavorare in questo settore, soprattutto in un set e serie tv come questa con una coproduzione franco,svizzera,israeliana , il  sapere parlare molte lingue mi ha aiutato ad entrare in questa serie che è tra l’altro girata in lingua inglese.

Qualcosa adesso più inerente alla nostra accademia, con lo studio conseguito di FMA come ti saresti posta sul set?
Sicuramente avrei capito prima i ruoli, che voi ci insegnate, avrei anche preparato il personaggio prima con l’analisi del testo, avrei creato un back story per sentirmi più pronta sul set, dando più sentimento alle battute.

Consiglieresti Florence Movie Academy?
Un ambiente sempre in crescita, con persone davvero valide che danno una grandissima istruzione,  è un posto con poche facce ma con tanto cuore…

Erica una nostra studentessa al primo lavoro importante di una serie di produzione internazionale, una ragazza molto propositiva, sprizzante energia, pronta a spaccare questo mondo!!!  

Su una cosa possiamo garantirvi, non vi dimenticherete mai dei suoi occhi del suo sguardo….

FMA

Florence Movie Academy

Piazza Santo Spirito, 9
50125 Firenze
P.IVA 01782400483
C.F. 02180020154

contatti

+39 055 294605
+39 055 213030
info@florencemovie.it
direzione@florencemovie.it

orario apertura

Lunedì: 9.00 - 18.00
Martedì: 9.00 - 18.00
Mercoledì: 9.00 - 18.00
Giovedì: 9.00 - 18.00
Venerdì: 9.00 - 18.00