Che differenza c’è tra una inquadratura oggettiva e soggettiva

14 Apr 2020 | CONSIGLI UTILI VIDEOMAKING

Nelle forme degli sguardi della regia la soggettiva è uno sguardo invisibile,  che non ha una partecipazione da parte dell’attore.

L’ attore guarda qualcosa e noi possiamo immedesimarci nel suo sguardo seguendolo con la macchina da presa. Quando invece lo sguardo è glaciale, fermo, bloccato, è una inquadratura oggettiva. Ovviamente l’oggettiva può anche caricarsi di un forte sentore autoriale e attoriale ma non è però lo sguardo del personaggio. Quindi l’oggettiva è lo sguardo di un’autore onnisciente che non riusciamo ad identificare. Invece l’ oggettiva è lo sguardo del personaggio che noi fintiamo tramite movimenti di macchina e non.

FMA

Florence Movie Academy

Piazza Santo Spirito, 9
50125 Firenze
P.IVA 01782400483
C.F. 02180020154

contatti

+39 055 294605
+39 055 213030
info@florencemovie.it
direzione@florencemovie.it

orario apertura

Lunedì: 9.00 - 18.00
Martedì: 9.00 - 18.00
Mercoledì: 9.00 - 18.00
Giovedì: 9.00 - 18.00
Venerdì: 9.00 - 18.00